Pesaro, secondo scippo vicino al Miralfiore: due stranieri strappano la borsa a una donna

Venerdì 3 Luglio 2020 di Luigi Benelli
Pesaro, secondo scippo vicino al Miralfiore: due stranieri strappano la borsa a una donna

PESARO - Secondo scippo in pochi giorni nelle zone del parco Miralfiore. È successo nella serata di mercoledì intorno alle 22,15 nella ciclabile di via Solferino che costeggia il parco.

LEGGI ANCHE:
Coronavirus, nelle Marche un altro un giorno senza morti: è il diciassettesimo di fila/ La mappa interattiva del contagio provincia per provincia

La barista salva un cliente in arresto respiratorio con il massaggio cardiaco: il sindaco premia Barbara

Secondo quanto si apprende la donna era in bicicletta ed è stata avvicinata da due giovani extracomunitari che le hanno preso la borsa dal cestino della bicicletta. 
All’interno pochi soldi, ma tutti gli effetti personali e i bancomat. Lo scippo è stato denunciato alla Polizia. La stessa signora ha resa pubblica la vicenda per cercare di ritrovare lo zaino nella speranza che ci possano essere ancora i documenti all’interno.
 
«Ieri sera intorno alle 22.15 mentre percorrevo la ciclabile di via Solferino che costeggia il parco miralfiore (tra la rotatoria e la fermata dell’autobus) due ragazzi mi hanno scippato la borsa che era nel cestino della bicicletta incastrata sotto il campanello (che si è rotto) – spiega - Il ragazzo con la borsa ha scavalcato la staccionata ed è entrato verso il parco. Era uno zaino blu, conteneva portafogli fucsia con i documenti e un mazzo di chiavi dell’auto con un mini zainetto nero come portachiavi. Se qualcuno ritrovasse qualcosa offro ricompensa». 
Un episodio simile era accaduto domenica. A essere derubata una donna che stava tornando a casa. Due uomini di colore si sono avvicinati e le hanno strappato la borsa gettando la donna nella disperazione. All’interno non c’erano solo documenti, chiavi di casa e cellulare ma anche lo stipendio appena preso. La donna aveva appena finito il turno di lavoro. E’ stato dato l’allarme e sul posto è intervenuta la polizia. Alla scena hanno assistito anche dei testimoni che hanno poi aiutato la sfortunata signora a cercare la borsa strappata. 
Episodi di microcriminalità a cui il prefetto vuole porre fine e ha predisposto una serie di controlli più stringenti. Altro episodio nella serata di mercoledì quando in via Mantegazza i ladri hanno colpito in un appartamento. Sono entrati da una finestra forzando la maniglia. Una volta all’interno hanno messo tutto a soqquadro finchè non hanno trovato quello che cercavano: l’oro. Hanno rubato quindi alcuni monili per un valore da quantificare. Sul posto la polizia per i rilievi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA