Pesaro, rissa con i cocci di bottiglia:
arrestato 24enne per tentato omicidio

Rissa coi cocci di bottiglia:
arrestato 24enne
per tentato omicidio
PESARO - Ora è accusato di tentato omicidio ed era già noto per un fatto di cronaca accaduto una decina di giorni fa. Il caso è quello della lite furibonda scoppiata nei pressi del parco delle Rimembranze, vicino al sottopasso che porta al parco Miralfiore. Ad avere la peggio un 40enne del Gambia colpito alla gola con una bottiglia rotta. L’assalitore, un 24enne senegalese, è un richiedente asilo. Aveva già presentato una prima domanda, ma gli era stata respinta. Ha presentato ricorso ed è dunque in attesa di un responso. E non è tutto perché i poliziotti stanno attendendo l’informativa dei carabinieri rispetto a un fatto di cronaca di una decina di giorni fa. Una rissa a baia Flaminia davanti a Campo di Marte in cui lo stesso senegalese potrebbe essere stato protagonista. Una rissa in cui un giovane di colore, africano, ha ferito in tutto 4 persone, alcuni con dei cocci di bottiglia. Con l’africano che avrebbe ferito quattro persone.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 10 Agosto 2018, 07:05 - Ultimo aggiornamento: 10-08-2018 07:05

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO