Più pulizia, cura del verde e decoro: centro e mare sono in cerca di volontari

Più pulizia, cura del verde e decoro: centro e mare sono in cerca di volontari
Più pulizia, cura del verde e decoro: centro e mare sono in cerca di volontari
di Letizia Francesconi
3 Minuti di Lettura
Domenica 13 Marzo 2022, 09:50

PESARO  - Quartieri Centro e Porto uniti insieme ad Auser, Aspes e Comune per cura del verde, manutenzioni e per allargare il progetto Volentieri volontari. Confronto partecipato venerdì sera a Palazzo Gradari commentano Luca Storoni, presidente del quartiere Centro e Andrea Tartaglia del quartiere Porto. A coordinare l’incontro gli assessori Francesca Frenquellucci con delega ai quartieri, Luca Pandolfi ai servizi sociali ed Enzo Belloni con delega alle partecipate. Si sta lavorando in concerto anche con Marche Multiservizi per arrivare a regime con 24 punti di raccolta differenziata automatizzata di prossimità, fra centro e mare. 

 


«Si riparte da un progetto comune ai due quartieri – entra nel merito Storoni - dando avvio a stretto giro a una campagna di sensibilizzazione per intercettare il supporto di giovani e meno giovani a dedicarsi a piccole manutenzioni e interventi di pulizia e cura del verde, dividendosi proprio fra centro storico e zona mare. Non va dimenticato che questi quartieri sono stati finora gli unici della città senza un proprio progetto Volentieri volontari. Dall’assessore Belloni è stata confermata l’attivazione compresa fra la tarda primavera e l’estate di un’area di centro storico dotata di 6 punti di raccolta differenziata e di prossimità fino ad arrivare a un totale di 24 punti raccolta, sparsi per tutto il centro storico con isole ecologiche automatizzate, che via via andranno a sostituire l’attuale sistema porta a porta. Per intervenire in modo puntuale su vie e spazi di centro Marche Multiservizi potrebbe mettere a disposizione proprio personale, che affiancherà nella pulizia il lavoro a turni dei percettori del reddito di cittadinanza».

Entro fine mese partirà una campagna Auser per avvicinare altri volontari ai progetti nei singoli quartieri. La volontà dei presidenti dei quartieri Centro e Porto, sarà organizzare una serie di iniziative, ad iniziare da una giornata di pulizia dei quartieri, coinvolgendo associazioni scout e terzo settore, oltre a prevedere uno spazio in centro, che sia punto di ritrovo e d’incontro per tutto il gruppo dei volontari del verde e di Auser provinciale. Fra gli interventi necessari fra piccole manutenzioni e decoro urbano, i quartieri hanno indicato via Castelfidardo, via della Robbia a le vie laterali al lungomare di viale Trieste. Piantumazioni: fra centro storico e zona mare le nuove piantumazioni sono ancora in corso. Complessivamente dopo i tagli pregressi si parla di qualcosa come 250 nuove alberature già piantumate ma il lavoro è tutt’altro che completato e di qui ai prossimi mesi oltre il centinaio di nuove alberature dovranno essere riposizionate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA