Pesaro, paura per l'incendio alla farmacia Peroni: ecco perchè è scoppiato

Pesaro, paura per l'incendio alla farmacia Peroni: ecco perchè è scoppiato
Pesaro, paura per l'incendio alla farmacia Peroni: ecco perchè è scoppiato
di Luigi Benelli
3 Minuti di Lettura
Giovedì 28 Luglio 2022, 05:55

PESARO - Stavano andando ad aprire la farmacia quando hanno visto del fumo provenire dalla zona del bancone. Di qui la chiamata d’allarme ai vigili del fuoco. Erano da poco passate le 8 in via del Novecento, nella zona della Celletta, quando all’interno della farmacia Peroni si è sviluppato un incendio

Il locale era ancora chiuso dato che l’apertura è prevista alle 8,30. Dunque, per fortuna, nessun cliente all’interno, ma il personale si è accorto subito di quanto stava accadendo e ha dato l’allarme. Sono stati momenti di apprensione perchè la farmacia Peroni è inserita all’interno di un complesso frequentatissimo che annovera, tra gli altri, un ufficio postale, un centro medico, un laboratorio. Sul posto è arrivata la squadra dei vigili del fuoco del comando di Pesaro che ha provveduto a spegnere le fiamme nel locale. Ma prima per entrare ha dovuto tagliare la serranda di ingresso anche per far uscire il fumo che aveva riempito i locali. Nel frattempo erano giunte sul luogo anche le pattuglie della polizia per chiudere l’accesso della strada per non creare rischi ai passanti e consentire un intervento in assoluta sicurezza. A scopo precauzionale sono state fatte evacuare tutte le persone presenti sia al piano superiore che nei locali adiacenti. Usciti dunque in strada il personale e chi era in attesa al centro medico San Pellegrino e così come al laboratorio Bio Lab e alle poste. Non risultano per fortuna persone coinvolte, né intossicate. Solo tanto spavento, un forte odore acre e fumo che ha attirato anche residenti e curiosi che hanno assistito da lontano alle operazioni di spegnimento. Secondo una prima verifica dei pompieri l’incendio sarebbe partito da un corto circuito occorso ai motori di alcuni impianti frigoriferi dove vengono conservati gli alimenti per celiaci. Da qui sarebbero partite le fiamme che per fortuna sono rimaste circoscritte al congelatore e a una piccola area di tre/quattro metri quadrati. L’incendio ha comunque bruciato i condizionatori a soffitto e ha sparso fumo e fuliggine in tutta la farmacia. I pompieri hanno messo in sicurezza l’area e provveduto a una prima bonifica. Ma non è escluso, visto il materiale sanitario contenuto nel locale, che possa essere necessaria una bonifica più approfondita. Ingenti quindi i danni, che verranno quantificati nelle prossime ore.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA