Pesaro si candida per l'Eurovision Song Contest 2022: «Abbiamo tutte le carte in regola»

Sabato 10 Luglio 2021
Pesaro si candida per l'Eurovision Song Contest 2022: «Abbiamo tutte le carte in regola»

ASCOLI - «Pesaro è candidata ad ospitare l’Eurovision Song Contest 2022». Il sindaco Matteo Ricci e il vicesindaco e assessore alla Bellezza Daniele Vimini, annunciano che ieri mattina hanno ufficialmente inviato la manifestazione d’interesse alla Rai: «Rientriamo in tutti i parametri richiesti per la partecipazione», hanno spiegato.

La Quintana della ripartenza. Sarà Porta Solestà a lanciare il primo assalto al moro. Corteo e biglietti contingentati

 

Tra questi «la presenza di un aeroporto internazionale che non disti più di un’ora e trenta minuti, un’offerta alberghiera di oltre 2000 stanze in aree contigue all’evento e un’infrastruttura, la Vitrifrigo Arena, che rispetta i criteri necessari. Il palas è uno dei più grandi d’Italia, tra le cornici più belle e suggestive per ospitare concerti e spettacoli». Pesaro è Città della Musica Unesco, «vanta un’importante tradizione musicale in continua evoluzione e una dinamica vita culturale che ha costantemente favorito un clima di sperimentazione e dialogo fra tutte le arti». Una cosa è certa, sebbene Pesaro non sia affatto tra le location in pole position, compresa la vicina e rivale Rimini, Tutti i fan dei Maneskin incrociano le dita sperando che la mitica Vitrofrigo, tra non molto possa assistere a un loro concerto. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA