Fossombrone, un cane morto, un altro
ferito: «Siamo sotto attacco dei lupi»

Fossombrone, un cane morto, un altro ferito: «Siamo sotto attacco dei lupi»
2 Minuti di Lettura
Lunedì 25 Febbraio 2019, 11:02

FOSSOMBRONE - Un cane di piccola taglia, impiegato solitamente per la guardia, ucciso, un altro, molto più robusto, trovato con profonde ferite. Quando l’animale è stato soccorso era in condizioni gravi ma ora è sotto le cure del veterinario e riuscirà a salvarsi. E’ successo al colle dei Cappuccini, nel versante che si affaccia sulla vallata di Fossombrone. E per gli agricoltori della zona i dubbi sono pochi: temono che possa essersi trattato di attacco notturno di uno o più lupi che miravano al pollame ma che poi hanno desistito all’incursione grazie alla difesa dei due cani che hanno comunque pagato un prezzo alto. 

«E’ la seconda volta in poco tempo - racconta il coltivatore la cui proprietà è stata presa di mira - che subisco simili attacchi. Nel primo si è trattato di cani affamati ma non randagi che hanno aggredito e ucciso diversi capi di pollame. Nel secondo siamo stati svegliati dal trambusto nella notte tra venerdì e sabato. I lupi, perchè sono sicuro che si tratta di lupi, sono stati messi in fuga in tempo, ma un cane lo abbiamo trovato morto la mattina seguente dopo essere stato aggredito al dorso. L’altro lo stiamo curando. I segni delle ferite sono inequivocabili - prosegue l’agricoltore - anche perché in questa zona esemplari di lupi hanno colpito in altre occasioni, sempre su questo versante, prendendo di mira caprette e pecore. Hanno una via fuga sicura nel bosco antistante». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA