Acqualagna, apre le porte il regno del tartufo bianco: sfilano sul red carpet anche grandi chef. Ecco tutto il programma

Apre le porte il regno del tartufo bianco: sfilano sul red carpet anche grandi chef. Ecco tutto il programma
Apre le porte il regno del tartufo bianco: sfilano sul red carpet anche grandi chef. Ecco tutto il programma
di Veronique Angeletti
3 Minuti di Lettura
Sabato 29 Ottobre 2022, 05:55 - Ultimo aggiornamento: 19:27

ACQUALAGNA  - Nel ponte di Ognisanti si inaugura la Fiera del tartufo di Acqualagna che anche quest’anno continua con eleganza a giocare sul triplo tavolo della solidarietà, dell’educational e della kermesse. Domani accoglie l’evento di Fano Jazz Network, “Terre Sonore per Cantiano”. Una maratona di 12 ore con 100 musicisti - tra cui Raphael Gualazzi alle 19 - mentre sul piano “educational” con Food Brand Marche lunedì una lezione con Max Mariola, influencer di TikTok e social vari. 

 
L’agenda golosa
Davvero ricca l’agenda dei cooking show con la consulenza dell’Istituto Marchigiano di Tutela Vini: oggi lo chef docente Roberto Dormicchi (Triglia di Bosco) con le lasagne di farro con crema di zucca gialla, fonduta di Casciotta d’Urbino e tartufo; domani gli chef Richard Abou Zaki e Pierpaolo Ferracuti del “Retroscena” di Porto San Giorgio, 1 stella Michelin, propongono la cipolla alla griglia, composta di visciole, pane al caffè, fegatini cacio e pepe al Fossa di Sogliano e tartufo bianco. Alle 18, la cucina al buio dello chef Antonio Ciotola della Taverna degli Archi di Ancona con la mousse al baccalà su crema di ceci, quercia e tartufo bianco. 


Il salotto
Il 1° novembre, alle 12.30, lo chef Nikita Sergeev, 1 stella Michelin, di Arcade, Porto San Giorgio proporrà l’animella alla brace, glassa al tartufo bianco e tuorlo affumicato. Sempre in nome della solidarietà, il Salotto da Gustare martedì alle ore 18 ospiterà una “sfida in cucina” nella quale saranno protagonisti il sindaco di Pergola Simona Guidarelli che ha dovuto annullare la fiera per colpa dell’alluvione e il vicesindaco di Acqualagna Antonella Marchetti accompagnate dagli chef dell’Associazione Professionale Cuochi Italiani. (Abbinamento piatto-vino a cura dell’Istituto Marchigiano Tutela Vini – costo 20 euro). 


La generosità
Il ricavato sarà devoluto al Comune di Cantiano, recentemente colpito dall’alluvione. Al Salotto da gustare, alle ore 15, torna il format “Le Mani in Pasta”: un laboratorio di cucina per bambini a cura dello Chef Antonio Bedini dell’Associazione Professionale Cuochi Italiani. Ma anche la “Caccia al tartufo” e la decorazione della ceramica conLinda Zepponi. Info: www.acqualagna.com. Anche alla Diga del Furlo, L’Enel festeggia la 57esima fiera di Acqualagna organizzando dalle 9 alle 13.30, visite guidate dell’impianto idroelettrico. Quanto alla kermesse si svolge in varie piazze che declinano sapori, prodotti di alto artigianato e l’agroalimentare tipico. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA