Marche, la promozione turistica
parte dalla fiera di Utrecht

Giovedì 16 Gennaio 2014
Marche, la promozione turistica parte dalla fiera di Utrecht
ANCONA - La stagione promozionale del turismo per le Marche si aperta la Fiera delle vacanze di Utrecht Vakantiebeurs (fino al 19 gennaio), il primo di una serie di appuntamenti nazionali ed internazionali ai quali la regione parteciperà.



"Dopo la chiusura di un anno pieno di soddisfazioni per il nostro turismo, con tanti segni più in controtendenza con il mercato nazionale - dice il presidente e assessore regionale al Turismo Gian Mario Spacca - il 2014 si apre con la partecipazione delle Marche alla più importante Fiera del settore dei Paesi Bassi. La Regione è presente a Utrecht con gli operatori marchigiani all'interno dello stand Enit".



La manifestazione olandese, ricorda il governatore, "richiama ad ogni edizione imprenditori, agenti di viaggio, giornalisti e visitatori da tutta Europa interessati alla domanda di turismo all'aria aperta, in luoghi di villeggiatura marini, a vacanze in cui sia possibile integrare la scoperta del paesaggio, la conoscenza dell'arte, la cultura, lo sport, con particolare riguardo al trekking e al cicloturismo. Una domanda variegata ed integrata alla quale le Marche possono rispondere con un'offerta forte e altamente competitiva a livello internazionale".



In occasione della Fiera l'Enit ha promosso con la Regione e la Provincia di Pesaro Urbino una presentazione dell'offerta turistica 2014, di vacanze green e all'aria aperta nelle aree protette, con uno sguardo particolare ai principali eventi della cultura, del gusto e dello sport che caratterizzeranno il 2014.

Ai giornalisti e operatori sono state consegnate le nuove guide in inglese dedicate alle 18 Bandiere Blu e ai borghi certificati Bandiera Arancione e Borghi più belli d'Italia. È stata inoltre presentata, in occasione della Fiera, la guida in olandese dedicata alle Marche pubblicata dall'editore dei Paesi Bassi Edicola Publishing (in due volumi: il primo sulle province di Ancona e Pesaro Urbino, il secondo presto in pubblicazione, sulle province di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata).



Particolarmente apprezzato dall'ambasciatore italiano nei Paesi Bassi Francesco Azzarello lo stand della regione. "Le Marche - conclude Spacca - sono particolarmente interessate al mercato olandese che, con oltre 200.000 presenze, nel 2013 si è confermato il secondo per importanza dopo quello tedesco. Per questo motivo, subito dopo la Fiera di Utrecht, la Regione promuoverà un workshop tra gli operatori incoming Marche da una parte, giornalisti e tour operator olandesi dall'altra. L'evento si svolgerà il 28 gennaio ad Amsterdam".



Prossimi appuntamenti per la promozione turistica regionale, le Fiere di Bruxelles e Monaco (febbraio) e quelle di Mosca e Berlino (marzo). Motori accesi, infine, per la Bit di Milano (13-15 febbraio). Ultimo aggiornamento: 18 Gennaio, 07:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA