Bancarotta ed evasione milionaria: maxi sequestro all'imprenditore che aveva una squadra di Formula 1

Mercoledì 4 Dicembre 2019
Bancarotta ed evasione milionaria: maxi sequestro all'imprenditore che aveva una squadra di Formula 1

ANCONA - Evasione fiscale, ultradecennale e milionaria, oltre ad una serie di bancarotte ed altri reati finanziari: i finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Ancona, nell'ambito dell'operazione «Mondovelato», hanno eseguito un provvedimento emesso dall'Ufficio Misure di Prevenzione del Tribunale di Ancona, sottoponendo a sequestro immobili, nelle province di Macerata e di Fermo, e rapporti finanziari per un valore di circa 2 milioni di euro, nella disponibilità di Andrea Sassetti, imprenditore di Fermo ma residente a Civitanova di 59 anni. L'imprenditore, ad inizio anni '90, era stato anche patròn di un squadra di Formula 1.

LEGGI ANCHE:
Dichiarava 15mila euro di reddito ma aveva un immobile che valeva venti volte di più: pusher nel mirino della Finanza

Jesi, la Finanza scopre 40 immobili affittati in nero. Individuata un'evasione per 250mila euro

L'esecuzione dell'ingente sequestro dei beni rappresenta l'epilogo della complessa e articolata attività investigativa svolta, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Ancona, dai militari del Gico che ha permesso di ricostruire gli asset patrimoniali e finanziari nella disponibilità, diretta e indiretta, di Sassetti, che si ritiene siano stati acquisiti con i proventi illeciti «commessi e accertati (senza evidente soluzione di continuità), in un arco di tempo di oltre 20 anni (il primo reato contestato risulta commesso nel 1992 e l'ultimo nel 2013)». Riscontrata la disponibilità dei beni in capo al proposto ed evidenziata, mediante una meticolosa ricostruzione economico-patrimoniale, la notevole sproporzione tra il valore dei beni ed i redditi dichiarati e l'attività svolta nel tempo dallo stesso, è stato disposto il sequestro di diciotto cespiti immobiliari - un capannone industriale ubicato in Morrovalle (Mc), un appartamento con garage e terrazzo ubicato a Civitanova Marche (Mc), una porzione di fabbricato industriale ubicato a Fermo, nonché 5 garages, 4 aree urbane e 4 terreni agricoli ubicati a Civitanova Marche - del valore stimato di oltre 1.900.000,00 euro nonché della liquidità risultante dai rapporti di conto corrente e dei titoli di credito allo stesso intestati.

LEGGI ANCHE:
Cercano di passare la frontiera con un assegno da 100 milioni di euro: fermati e indagati per riciclaggio

 

Ultimo aggiornamento: 13:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA