Vaccinazioni Covid: le Marche aprono alla fascia 60-64 anni. Ecco da quando è possibile prenotare e come fare

Venerdì 7 Maggio 2021
Vaccinazioni Covid: le Marche aprono alla fascia 60-64 anni. Da domani le prenotazioni

ANCONA - Tanto tuonò he piovve: la Regione Marche apre finalmente le prenotazioni per i vaccini anti Covid alla fascia 60-64 anni, già annunciata e poi rimandata. Le prenotazioni apriranno domani, sabato 8 maggio: tutte le indicazioni sul come fare saranno fornite sul sito ufficiale della Regione Marche.

Sette comuni delle Marche sul filo dell'arancione rinforzato: lunedì il "verdetto"

Sono diversi i modi per prenotare la vaccinazione: il sito delle Poste https://prenotazioni.vaccinicovid.gov.it, il numero verde 800.00.99.66, agli sportelli Postamat o anche tramite il portalettere. Tutte le informazioni sono sul sito delle Regione Marche  https://www.regione.marche.it/vaccinicovid

Chiude il reparto Covid: 30 posti per Medicina. Tre comuni trepidano per la zona gialla

 

LE PROCEDURE PER PRENOTARSI 

La categoria 60-64 anni (conta l’anno di nascita) sarà vaccinata nei punti vaccinali della popolazione (PVP) individuati sul territorio regionale. Sarà possibile prenotare le vaccinazioni anti-Covid-19 attraverso il portale di Poste Italiane https://prenotazioni.vaccinicovid.gov.it o tramite il Numero Verde 800.00.99.66 (attivo dal lunedì a domenica dalle 9 alle 20).

Per la prenotazione online, oltre ai dati personali dell’utente, occorrerà disporre del numero di tessera sanitaria e del codice fiscale, e di un numero di cellulare al quale verrà notificata la conferma. 

Con l’ausilio di Poste Italiane, è possibile prenotare anche nei PostaMat attivi sul territorio regionale (è sufficiente inserire la tessera sanitaria) o tramite i portalettere che consegnano la posta a casa. Una volta avviata la prenotazione, all’utente verrà immediatamente comunicato il giorno, la sede dove verrà somministrato il vaccino e l’orario in cui ci si deve presentare al Punto di Vaccinazione. Al momento della somministrazione della prima dose, sarà comunicato il giorno per effettuare il richiamo.

Si ricorda inoltre che Poste Italiane ha attivato un ulteriore metodo di prenotazione per il vaccino antiCovid via SMS che si aggiunge a quelli già noti. I cittadini delle Marche potranno prenotare la loro dose semplicemente inviando un SMS con il codice fiscale al numero 339.9903947. Entro 48-72 ore verranno ricontattati dal servizio clienti di Poste Italiane per procedere telefonicamente alla scelta di luogo e data dell’appuntamento. Il servizio è attivo 24 ore su 24 e non presenta costi aggiuntivi rispetto a quelli previsti per l’invio di un semplice SMS dall’operatore telefonico di appartenenza. Tutte le informazioni sulla campagna vaccinale nelle Marche sono disponibili al link: https://www.regione.marche.it/vaccinicovid.

L'ANNUNCIO

Lo ha annunciato l'assessore regionale Filippo Saltamartini con un post su Facebook: "La prenotazione della vaccinazione 60/64 anni potrà essere effettuata sabato. I dettagli verranno forniti domani sul sito ufficiale della Regione Marche. Cio' è legato non alle notizie con cui si aprono i TG, bensì dal rifornimento delle farmacie degli hub vaccinali. Com'è facile verificare la nostra Regione e' saldamente in testa al rapporto dosi somministrate/dosi ricevute. Per questa ragione, chi ha responsabilità di Governo deve far parlare i fatti. E' solo per questo, che in assenza di notizie certe sulle forniture dei sieri sono stato silente. Non certo per mancanza di rispetto nei riguardi dei cittadini. Da sabato, dunque, partiranno le prenotazioni 60/64. Sempre domani forniremo informazioni sulla vaccinazione 50/60 con comorbidità. Infine, il Commissario ha riaperto la vaccinazione per i 6000 insegnanti "rinviati" un mese fa".

Ultimo aggiornamento: 8 Maggio, 09:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA