Coronavirus, tornano a salire i morti nelle Marche: 22 in un giorno. Sono 652 dall'inizio del contagio/ I dati delle regioni in tempo reale

Martedì 7 Aprile 2020
Coronavirus, tornano a salire i morti nelle Marche: 22 in un giorno. Sono 652 dall'inizio del contagio

ANCONA - Epidemia di Coronavirus: il quotidiano aggiornamento del Gores registra purtroppo altri 22 morti oggi nelle Marche. Tra loro anche un pesarese di 54 anni. Un numero purtroppo in salita rispetto agli ultimi giorni. Il totale dall'inizio dell'emergenza sale a 652. 

LEGGI ANCHE: Coronavirus, è boom di dimessi nelle Marche, ma salgono sopra mille gli operatori sanitari in isolamento

Dall'inizio dell'epidemia sono deceduti 430 uomini e 222 donne, con un'età media di 79,4 anni. Il 94,6% delle vittime aveva altre patologie pregresse. La provincia di Pesaro e Urbino è quella con più vittime: 371, 12 in più rispetto a ieri, seguita da Ancona con 133 (+3), Macerata con 83 (+6), Fermo con 51 (-) e Ascoli con 8 (+1). Sono 6 le vittime provenienti da altre regioni.

I DATI DELLE REGIONI IN TEMPO REALE

 


LEGGI ANCHE: Coronavirus, Ceriscioli rassicura le Marche: «Non siamo come la Lombardia: picco passato. Ma non molliamo»

OGGI 96 TAMPONI POSITIVI NELLE MARCHE
sono 96 i nuovi positivi nella Marche segnalati dal Gores nel suo quotidiano aggiornamento, oggi martedì 7 aprile. I tamponi testati sono stati 700. Confortano sia il "basso" numero dei contagiati, per trovare uno minore bisogna tornare al 10 marzo (il 26 furono 82 ma su "solo" 437 tamponi), che la percentuale di positività, 13,7%, la più bassa di sempre. Il totale dei contagiati dall'inizio dell'epidemia sale a 4.710.

Ultimo aggiornamento: 19:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA