Tolentino, esce dall'auto e si getta
dal viadotto: gravissimo un 38enne

Venerdì 24 Agosto 2018
L'eliambulanza sul luogo dell'episodio

TOLENTINO  - Stava viaggiando lungo la superstrada, quando all’altezza di un cavalcavia, ha fermato l’auto, ha scavalcato il guardrail laterale e si è gettato nel vuoto: un volo pauroso di circa dodici metri a seguito del quale un uomo sta lottando tra la vita e la morte all’ospedale regionale di Torrette.
L’episodio è avvenuto ieri pomeriggio a Tolentino, all’inizio di contrada Pianibianchi. Al centro del dramma un trentottenne di Caldarola che attorno alle 17,15 stava viaggiando sulla Val di Chienti in direzione monti, quando si è fermato e ha lasciato l’auto sulla carreggiata prima di mettere in atto il suo piano. Il pauroso volo dell’uomo è terminato su una stradina asfaltata che passa sotto il viadotto . 
Alla scena hanno assistito diversi automobilisti che in quel momento stavano percorrendo il viadotto: hanno visto l’uomo a piedi sulla carreggiata e hanno immediatamente dato l’allarme; la segnalazione al 112 è arrivata anche da un tolentinate che abita poco distante dal luogo in cui l’uomo è precipitato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA