Ragazza di 25 anni si getta nel lago: due passanti prendono una barca, si tuffano e la salvano

Sabato 10 Ottobre 2020
Le operazioni di soccorso al lago di Castreccioni

CINGOLI - Sfiorata una tragedia al Lago di Castreccioni dio Cingoli: una ragazza di 25 anni residente a Moscosi, verso le 19 si ferma con l’auto sul viadotto, scavalca la transenne laterali e nonostante gli inviti di due passanti che si erano accorti del gesto della giovane, si getta in acqua. I due cingolani corrono a riva, prendono un barchino e una volta raggiunto il punto preciso si buttano in acqua e la salvano. Sul posto il 118 dell’ospedale di Cingoli, i carabinieri, i vigili del fuoco di Apiro e la polizia locale.

 

I sanitari, prestate le prime cure hanno portato la giovane all’ospedale di Torrette. I due eroi stavano passeggiando lungo il viadotto e quando hanno visto la 25enne superare le transenne. Il punto è lo stesso dove l’anno scorso un altro giovane si era buttato nel lago e anche quella volta venne salvato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA