A San Silvestro blitz da sballo dei carabinieri: arrestato spacciatore con 120 grammi di cocaina

Giovedì 31 Dicembre 2020
A San Silvestro blitz da sballo dei carabinieri: arrestato spacciatore con 120 grammi di cocaina

MACERATA - Ieri sera i militari della Stazione Carabinieri di San Severino Marche, nell'ambito di controlli svolti dall'Arma dei Carabinieri nel periodo tra Natale e Capodanno per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti nel territorio, hanno messo a segno un duro colpo contro lo spaccio di cocaina.

 

I militari settempedani, infatti, durante una fulminea attività investigativa, hanno tratto in arresto un 33enne albanese, H.A., da molti anni residente in Italia, operaio, il quale è stato trovato in possesso di 110 grammi di cocaina. Di questi, circa 80 grammi erano purissimi ed ancora "in sasso", mentre la restante parte era già stata divisa in dosi. Venduta sul mercato, questa cocaina avrebbero fruttato allo spacciatore circa 8000 euro. Secondo i militari dell'Arma l'albanese arrestato aveva «intenzione di vendere tutta la cocaina ai suoi acquirenti per la notte di San Silvestro». Nell'ambito di analoghi servizi, i militari di San Severino Marche, nei giorni immediatamente precedenti il Natale, hanno denunciato a piede libero un altro giovane settempedano di circa trent'anni che in casa aveva una vera e propria serra nella quale stava coltivando una dozzina di piante di marijuana. Il giovane, come detto, è stato denunciato a piede libero per produzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti, mentre le piante sono state sequestrate e verranno fatti gli accertamenti per valutarne il coefficiente del principio attivo.

LEGGI ANCHE:

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA