Il cane fiuta la marijuana, giovane già fermato nei giorni scorsi finisce nei guai

Venerdì 27 Novembre 2020
Il cane fiuta la marijuana, giovane già fermato nei giorni scorsi finisce nei guai

CIVITANOVA  - Nella serata di giovedì i finanzieri della Compagnia di Civitanova hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di un trentenne del posto. Il giovane era stato fermato, alcune settimane fa, vicino alla propria abitazione, durante un servizio di controllo economico del territorio svolto a contrasto dei traffici illeciti in genere e per la verifica del rispetto delle prescrizioni in materia di contenimento della diffusione del Covid. Controlli rafforzati a seguito di quanto concordato con il prefetto di Macerata, Flavio Ferdani, nei Comitati provinciali per l’ordine e la sicurezza pubblica.

LEGGI ANCHE:

Lacrime e dolore per la morte di Mustafa Alì, il titolare del ristorante "Colle Paradiso"

 

Dopo una perquisizione domiciliare e su segnalazione del cane antidroga Edir, vennero sequestrati 45 grammi di marijuana. I contestuali accertamenti, effettuati in sinergia con l’autorità giudiziaria, evidenziarono, a carico dell’uomo, la presenza di altri cinque precedenti denunce di analogo tenore, di due arresti in flagranza e di sequestri di oltre 165 grammi di cocaina e di circa 68 grammi di marijuana. L’attività investigativa della Finanza ha quindi consentito al pubblico ministero di chiedere ed ottenere, dal Gip di Macerata, l’emissione dell’ordinanza di custodia cautelare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA