Recanati, calcio al cane e minaccia
di morte la padrona: denunciato

Giovedì 29 Agosto 2019

RECANATI - Una discussione che degenera e che scatena una violenza inaudita e ingiustificabile da parte di un uomo. E’ finita con una denuncia a un uomo di 60 anni alla competente autorità giudiziaria la vicenda che ha visto come vittime, loro malgrado, un cane e la sua padrona. 

Litiga col vicino e lo minaccia: due fucili sequestrati e denuncia

I militari della stazione di Recanati, dopo un’indagine minuziosa e approfondita, hanno deferito in stato libertà per violazione degli articoli 544 e 612 secondo comma del codice penale (maltrattamenti di animali e minacce gravi), un recanatese 60enne, poiché è stato accertato che, a Recanati, durante una discussione con una donna che passeggiava con un cane, l’uomo ha sferrato un violento calcio all’animale, minacciando addirittura di morte la donna. Un episodio su cui hanno svolto degli approfondimenti i militari dell’arma di Recanati, facenti capo alla compagnia di Civitanova, che hanno poi portato alla denuncia dell’autore di tale violenza.

Ultimo aggiornamento: 11 Settembre, 12:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA