Via vai sospetto: pusher preso con mezz'etto di hashish e 5mila euro, sequestrata la "contabilità"

Venerdì 30 Aprile 2021
Via vai sospetto: pusher preso con mezz'etto di hashish e 5mila euro, sequestrata la "contabilità"

PORTO RECANATI – Via vai sospetto, i carabinieri seguono i movimenti e stanano un pusher. Lui, spacciatore ventiseienne, è finito agli arresti domiciliari. In casa aveva mezz'etto di hashish e marijuana, quasi 5 mila euro in contanti e una agenda sulla quale annotava la “contabilità” del suo lavoro da pusher.

 

Intorno alle 21 i carabinieri hanno notato un insolito andirivieni nei pressi di piazza dei Mille, quindi hanno deciso di seguire il flusso ed  effettuare una perquisizione a casa del giovane spacciatore, dove sono state effettivamente recuperati numerosi involucri di cellophane contenenti droga occultati in diversi punti dell’appartamento. Complessivamente sono stati scovati 46 grammi di hashish e 2 di marijuana, oltre alla somma contante di euro 4.880,00 in banconote di vario taglio ritenuto provento di spaccio, un telefono cellulare, una bilancia elettronica di precisione, una agenda con la contabilità dell’attività illecita, altro materiale utile al confezionamento delle dosi, tutto ovviamente sequestrato. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA