Truffa delle mascherine con gli Sms. L'assessore Gabrielli: «Nessuna consegna a casa»

Sabato 4 Aprile 2020
Continua l'allarme truffe
TOLENTINO Anche in tempo di emergenza Coronavirus, purtroppo, si registrano tentativi di raggiro e truffa ai danni di famiglie e soprattutto degli anziani. Nei giorni scorsi ad alcuni tolentinati sono giunti dei messaggi sui propri telefonini che informavano circa la consegna a casa di mascherine. In realtà si tratta di truffatori che, con la scusa del Covid-19, cercano di introdursi nelle case per rubare. 
L’assessore alla Sicurezza Giovanni Gabrielli informa che attualmente il Comune di Tolentino non sta effettuando alcuna consegna a domicilio di mascherine e quindi si consiglia alle famiglie e soprattutto agli anziani di fare particolare attenzione. Né addetti comunali, né agenti della polizia Locale né volontari del gruppo comunale di Protezione civile stanno girando per le case. «Quindi diffidare degli sconosciuti - dice Gabrielli - e se utile contattare o i carabinieri o l’ufficio della polizia locale al numero 320.4325833 per segnalare eventuali situazioni ritenute anomale».
  © RIPRODUZIONE RISERVATA