​Muore a 69 anni stroncata dal Covid, il marito è ricoverato all'ospedale di Torrette

Il Covid hospital
Il Covid hospital
di Alessandra Bastarè
3 Minuti di Lettura
Giovedì 17 Dicembre 2020, 05:55

MACERATA - Moglie e marito contagiati dal Covid; lei non ce la fa e muore a 69 anni. La donna, Marisa Salvatori, di Caldarola, era ricovera al Covid center di Civitanova. Lei e il coniuge avevano contratto il virus alcuni giorni fa ed erano stati ricoverati entrambi: lui all’ospedale regionale di Torrette mentre lei prima nel nosocomio di Macerata e poi alla fiera di Civitanova, dove il suo cuore ha smesso di battere. 

 
Secondo quanto riferito dal consueto bollettino del Servizio sanità della Regione Marche – che ieri ha registrato nove decessi in regione - la 69enne aveva patologie pregresse. Ieri nel Maceratese sono stati registrati 117 nuovi casi di Coronavirus. Stabili, rispetto alle 24 ore precedenti, le persone che si trovano in isolamento domiciliare, che sono 1491; di queste 201 presentano sintomi mentre 81 sono operatori sanitari. Diminuiscono invece i ricoveri. Quattordici le persone che si trovano in terapia intensiva al Covid center di Civitanova (uno in meno rispetto al giorno prima) mentre rimangono cinque i contagiati che si trovano in semintensiva nel reparto di Medicina d’Urgenza di Macerata e 28 in semintensiva nella struttura civitanovese.

Trentotto (tre in meno rispetto alle 24 ore precedenti) i contagiati che si trovano nell’ex palazzina di Malattie infettive di Macerata, mentre sono stabili i ricoveri nel reparto non intensivo del Covid center di Civitanova (14) e all’ospedale di Camerino (14). Intanto, dopo 33 giorni di isolamento, tampone negativo per l’ex sindaco di Corridonia Nelia Calvigioni. Lo ha annunciato lei stessa sui social. «Negativa. Il regalo più bello dopo 33 giorni – ha scritto sulla sua pagina Facebook l’ex presidente del consiglio comunale e attuale consigliere di minoranza -. Sempre ottimista nella vita. Evitare i contagi, rispettiamo le regole per noi e per gli altri. Non è una passeggiata essere positivi e non è ancora finita; stiamo ancora in alto mare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA