Crescono i contagiati nel focolaio del matrimonio: tracciamento e nuovo giro di tamponi tra gli invitati

Sabato 7 Agosto 2021 di Emanuele Pagnanini
Crescono i contagiati nel focolaio del matrimonio: tracciamento e nuovo giro di tamponi tra gli invitati

MACERATA - Focolaio dopo il matrimonio, continua l’opera di tracciamento da parte delle Aree Vaste di Fermo e Macerata. Salgono ad una trentina (ieri erano 23) i positivi scoperti tra gli invitati della zona di Civitanova (74) mentre nella parte fermana rimangono 7 su 70 i tamponi positivi. Tutti gli invitati sono in isolamento e in attesa di essere testati. Giro di tamponi previsto all’inizio della prossima settimana. Per ora chi ha contratto il virus lamenta solo lievi sintomi. Nessun ricoverato. 

 

La tendenza

In provincia di Macerata ieri ha finalmente frenato la crescita del tasso di incidenza dopo una settimana di continua salita. Tasso che ha fatto segnare un punto in meno, 87 contagi ogni 100mila abitanti a settimana contro la media di 88 del giorno prima. Il mese di agosto si era aperto con un indice di 52 in provincia. Ieri c’è stato anche il primo decesso di una maceratese dopo un mese e mezzo: si tratta di un novantenne di Tolentino. L’ultima morte per covid in provincia prima di ieri risaliva al 22 giugno. Tornano anche i pazienti in Pronto Soccorso in provincia: ieri ne risultava uno a Civitanova. 

I ricoveri

Invece continuano ad essere Covid free i tre ospedali della provincia. Per ora pazienti solo nell’azienda Marche Nord, all’ospedale delle Torrette di Ancona, a San Benedetto e al reparto malattie infettive di Fermo. Se Civitanova è il centro con maggior numero di attualmente positivi e con la più alta crescita negli ultimi tempi (21 contagiati in più nelle ultime 48 ore, complessivamente ieri ne risultavano 134 in città), rimane Petriolo il paese con il tasso di contagiati più alto della provincia. Un’incidenza assolutamente fuori scala: 24,5 positivi ogni mille abitanti (sono 46 su 1.881 residenti), dovuto ad un focolaio scatenato qualche tempo fa da un centro estivo frequentato da alcuni ragazzi. Diffusione che, però, sembra ora essere circoscritta: uno in meno il numero dei positivi in 48 ore e, soprattutto, 80 persone in meno in quarantena negli ultimi 7 giorni (da 140 a 60).

L’incidenza

Complessivamente sono 21 i Comuni con più di 5 attualmente positivi. Questo l’elenco in ordine di incidenza per mille abitanti: Civitanova e San Severino con 3,2; Recanati 2,3; Corridonia e Porto Recanati 2,2; Montecosaro 2,1; Matelica 1,7; San Ginesio 1,6; Montelupone 1,5; Monte San Giusto e Tolentino 1,4; Montecassiano 1,3; Mogliano 1,1; Camerino e Cingoli appena sopra 1; Treia 0,9; Macerata 0,8, Potenza Picena 0,6 e Morrovalle 0,5. Ci sono poi 19 Comuni con un numero di attualmente positivi inferiori a 5 (Apiro, Appignano, Belforte del Chienti, Bolognola, Caldarola, Castelraimondo, Castelsantangelo sul Nera, Esanatoglia, Fiuminata, Montefano, Penna San Giovanni, Pioraco, Poggio San Vicino, Sant’Angelo in Pontano, Sarnano, Serravalle, Urbisaglia, Ussita e Visso. 

I comuni

Infine sono 15 i Comuni Covid free ma venerdì scorso erano ben 24. Dunque la crescita di contagi si è fatta sentire anche nei piccoli centri. Questo l’elenco delle località dove non ci sono residenti positivi al Coronavirus: Camporotondo di Fiastrone, Cessapalombo, Colmurano, Fiastra, Gagliole, Gualdo, Loro Piceno, Monte Cavallo, Monte San Martino, Muccia, Pieve Torina, Ripe San Ginesio, Sefro, Serravalle di Chienti e Valfornace.

 

Ultimo aggiornamento: 8 Agosto, 11:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA