Civitanova, rifiuti selvaggi: otto multe
al centro di preghiera beccato dalle spycam

Rifiuti selvaggi: otto multe
al centro di preghiera
beccato dalle spycam
di Raffaella D'Adderio
CIVITANOVA - Otto verbali ad un centro di preghiera frequentato soprattutto da stranieri. Tanti quanto gli otto giorni consecutivi in cui i frequentatori della struttura hanno abbandonato in terra sacchetti dell’indifferenziato e dell’umido ricolmi di pattume. La polizia locale di Civitanova ha contestato l’errato conferimento dei rifiuti al responsabile della sede destinata alle orazioni. È stata l’indagine accurata dei vigili a permettere di accertare l’infrazione grazie alle immagini catturate dalle videocamere di sorveglianza. Ogni singola sanzione ammonta a 50 euro. 
«La polizia locale ha effettuato le opportune verifiche - riferisce l’assessore all’Ambiente e alla Sicurezza Giuseppe Cognigni -. Dopo la visione delle immagini, è stato convocato in comando il referente del centro di preghiera per i verbali».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 22 Giugno 2019, 08:35 - Ultimo aggiornamento: 08:35