Civitanova, ubriaca picchia il compagno
i vicini di casa allarmati ​chiamano la polizia

Mercoledì 2 Ottobre 2019
La Volante
CIVITANOVA – Picchia il convivente al culmine di una violenta lite: bloccata dalla polizia una tunisina, segnalata per ubriachezza molesta e già nota alle forze dell'ordine per una serie lunghissima di reati. La donna, clandestina, non è stata espulsa grazie alla garanzie di legge previste perché madre di una figlia minorenne. Ha chiesto asilo politico, è tornata a Civitanova dopo essere stata accompagnata nel centro per i rimpatri e si è resa protagonista di una serie di episodi, che hanno messo in allarme pure i suoi vicini di casa. Ieri, al culmine di una lite per futili motivi, la donna ha malmenato il convivente italiano, che ha deciso di non sporgere denuncia. Sul posto la polizia.  © RIPRODUZIONE RISERVATA