Civitanova, ingoia un pezzo di conchiglia:
bimbo di un anno e mezzo in ospedale

Ingoia un pezzo di conchiglia:
​bimbo di un anno
e mezzo in ospedale
CIVITANOVA - Mette in bocca e poi ingerisce un pezzettino di una conchiglia, soccorso in spiaggia un bimbo di un anno e mezzo. Momenti di apprensione per i familiari del piccolo e per tutti i bagnanti che in quel momento si trovavano i quel tratto di spiaggia. L’episodio è avvenuto intorno all’ora di pranzo di ieri.

Rischia di annegare nella piscina del parco acquatico: bimba gravissima

Erano circa le 13.30 quando una ambulanza della Croce Verde e l’automedica del 118 sono accorse a sirene spiegate sul lungomare Nord, all’altezza dello stabilimento balneare Aloha, affollato come lo erano ieri tutti gli chalet sul lungomare civitanovese. Come si diceva, un bimbo di un anno e mezzo aveva ingoiato un pezzettino di una conchiglia. Subito sono scattati i soccorsi. Quando gli operatori dell’emergenza sanitaria sono arrivati sul posto il piccolo piangeva. È stato immediatamente controllato e visitato in spiaggia. Quindi, è stato caricato a bordo dell’ambulanza della Croce Verde e trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Civitanova, dove è stato sottoposto a tutti gli accertamenti clinici e strumentali del caso. Le sue condizioni, comunque, non sarebbero particolarmente gravi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 22 Luglio 2019, 10:35 - Ultimo aggiornamento: 22-07-2019 10:35

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO