Fermo, è morto Mariano Tombolini
patron della Motor Company

Giovedì 26 Maggio 2016
Mariano Tombolini

FERMO - È morto ieri dopo un periodo di malattia l’imprenditore di Porto San Giorgio Mariano Tombolini, aveva 72 anni. Le sue condizioni di salute sono peggiorate nelle ultime settimane fino all’epilogo di ieri pomeriggio.
Mariano Tombolini, sangiorgese doc, era conosciuto in tutte le Marche in quanto fondatore e titolare della Tombolini Motor Company, una delle concessionarie di auto più grandi e conosciute della regione divenuta nel tempo, oltre quarant’anni di attività, indiscusso punto di riferimento del settore.

Mariano aveva iniziato fin da ragazzino ad occuparsi di automobili, con il mordente tipico dell’imprenditore marchigiano, tenace e desideroso di affermarsi, di crescere, di dare e creare lavoro. Un impegno costante che l’ha portato nel giro di alcuni anni, ad aprire filiali nella sua Porto San Giorgio, a Civitanova Marche, Ancona ed Ascoli. Si deve a lui e alla sua inesauribile energia imprenditoriale anche la creazione e l’apertura del villaggio turistico Mirage, a Marina di Altidona, di cui era socio fondatore e andava particolarmente orgoglioso. Un gioiello incastonato sulla collina che guarda il mare, buen ritiro del signor Mariano e della sua famiglia durante le estati. Tombolini era molto legato a Porto San Giorgio e i sangiorgesi a lui. Oltre che la moglie Maria Luisa Baldelli, lascia due figli, Piero, inserito nelle aziende di famiglia, e Marco che vive e lavora a Roma. I funerali si svolgeranno domani mattina alle ore 10.30 nella chiesa Sacra Famiglia di Porto San Giorgio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA