Fermo, partono i lavori
per il restyling di piazzale Azzolino

Lunedì 22 Gennaio 2018
Fermo, partono i lavori per il restyling di piazzale Azzolino

FERMO - L’attesa sta per finire. Questa settimana cominceranno i lavori di riqualificazione di piazzale Azzolino. Un intervento invocato a più voci, previsto per lo scorso autunno e slittato per non interferire con gli eventi organizzati in centro. Nel frattempo è anche arrivato l’ok della Soprintendenza paesaggistica. Il restyling prevede la sistemazione e il rialzo della pavimentazione, nuova balaustra, luci e panchine e l’eliminazione di alcuni cavi sospesi. 

L’idea è di procedere per blocchi, in modo da non danneggiare più di tanto il commercio. Si parlava anche di nuovi dehors per potenziare l’offerta dei negozianti. La riqualificazione dovrebbe prevedere alche una riduzione dei parcheggi, così da rendere più pedonale l’area. Non disdegnano la proposta i commercianti, a patto di far arrivare fino al piazzale la navetta che per ora si ferma in quello sottostante. Una mano dovrebbe venire dalla risalita meccanizzata che, una volta entrata in funzione, collegherà i maxiparcheggi con piazzale Carducci. L’inaugurazione dei primi due tronconi è prevista per marzo. Lasciando la macchina nei pressi del Terminal, con l’ascensore si arriverà in via delle Mura. Da lì la scala mobile condurrà fino in via Sant’Anna. Ci sarà ancora da aspettare, invece, per la terza parte che porterà fino a piazzale Carducci, con gli ascensori già in funzione per piazzale Azzolino. In pratica, una volta a pieno regime, si potrà arrivare in centro in tutta comodità. Il piazzale delle Poste attende con ansia anche la riqualificazione dell’ex mercato coperto, che finalmente sembra più vicina. 

Il Comune ha infatti ottenuto sette milioni per trasformare l’edificio da anni in disuso in un polo per la ricerca e l’innovazione, con un occhio di riguardo all’occupazione giovanile.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA