Blitz in un appartamento sospetto
trovata cocaina, giovane arrestato

Blitz in un appartamento
sospetto: trovata cocaina
Giovane arrestato
FERMO - Stavano festeggiando a base di cocaina i quattro giovani sorpresi dai carabinieri in un appartamento di Santa Petronilla. Non è stato un blitz casuale quello messo a segno dal Reparto operativo del comando provinciale dei carabinieri di Fermo che l’altra notte hanno fatto irruzione in una abitazione dove hanno trovato circa 30 grammi di cocaina traendo in arresto uno dei giovani. 

Gli investigatori dell’Arma sono andati a colpo sicuro perchè da giorni stavano seguendo i movimenti di uno del gruppo convinti che fosse un assuntore oltre che spacciatore. Hanno atteso che il gruppo si radunasse e sono entrati in azione. All’interno dell’appartamento hanno trovato quattro persone e della cocaina che ha dato conferma ai sospetti degli inquirenti. Dopo le formalità di rito uno dei quattro è stato tratto in arresto e messo a disposizione del magistrato per l’udienza di convalida del Fermo che si terrà nelle prossime ore.

Gli investigatori dell’Arma sono al lavoro per trovare altri elementi in grado di smascherare i canali di rifornimento della cocaina che nel Fermano, come è noto, scorre a fumi. Si tratta di una piaga che si aggiunge alle altre in tema di sostanze stupefacenti considerando anche il fatto che si abbassa sempre di più l’età degli assuntori e sopratutto che in giro c’è della roba a dir poco pericolosa. I controlli proseguono serrati e investono tutto il pianeta dello spaccio. E’ chiaro che non è tanto la modica quantità di droga che preoccupa quando il fenomeno che ha proporzioni immense. 

In questo senso vanno letti le indagini che sono i corso e che mirano a individuare i grossisti del giro che tirano le fila del traffico e dello smercio sul territorio. La cocaina, considerata fino a qualche anno fa la droga per i ricchi, oggi invece è alla portata di tutte le tasche e non sempre la roba immessa sul mercato è di qualità. I carabinieri stanno ora monitorando un quadro be più ampio dello spaccio nel tentativo di riuscire a centrare l’obiettivo di smascherare i grossi canali di rifornimento di cui molto si sa ma poco fino a dora si riesce a scoprire.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 14 Ottobre 2018, 05:05 - Ultimo aggiornamento: 14-10-2018 05:05

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO