Escursionista punto dalle vespe:
ricoverato in choc anafilattico

Escursionista punto
dalle vespe: ricoverato
in choc anafilattico
ROANA - Attimi di paura attorno alle 11 di ieri, domenica 16 luglio, in località Magnaboschi di Cesuna per un escursionista di Vicenza che punto da alcune vespe ha rischiato l’arresto cardiaco.

L’uomo, 60 anni, stava passeggiando in compagnia di amici nella zona dei cimiteri militari italiano e inglese quando è stato punto da alcune vespe: si è sentito subito male, si è seduto ed è caduto in stato di choc anafilattico. Gli amici, preoccupati, hanno chiamato il 118. Il pronto intervento del medico del Suem ha evitato il peggio al 60enne: trattato sul posto con antistaminici e adrenalina è stato poi ricoverato all’ospedale di Asiago, dove si è ripreso dopo qualche ora. Probabilmente sarà dimesso oggi 17 luglio, dopo una notte trascorsa in osservazione.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Luned├Č 17 Luglio 2017, 10:22 - Ultimo aggiornamento: 17-07-2017 11:32

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO