Patente revocata, imprenditore gira
in Land Rover con documenti romeni

Patente revocata, ma
l'imprenditore gira in Land
Rover con documenti romeni
PADOVA - I carabinieri di Codevigo hanno arrestato un imprenditore 38enne del luogo che circolava con patente e carte d'identità false. I militari lo hanno notato mentre si trovava al volante di una Land Rover in paese. Sapevano che all'uomo gli era stata revocata la patente per la perdita dei punti a seguito di diverse infrazioni, quindi l'hanno fermato. Ai carabinieri l'uomo ha mostrato le fotocopie di una patente e una carta d'identità rilasciate da autorità romene, dicendo di avere gli originali a casa. Quando poi i militari hanno visto gli originali, hanno consultato il "Polo falso documentali" e hanno avuto la conferma che si trattava di documenti falsi, anche se ben fatti. L'imprenditore è stato quindi arrestato per possesso di documenti di identificazioni validi per l'espatrio falsi. Stamattina è  stato processato per rito direttissimo e condannato a 1 anno e 10 mesi di reclusione e mille euro di multa. 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerd├Č 6 Ottobre 2017, 17:38 - Ultimo aggiornamento: 06-10-2017 18:51

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO