Lampedusa: trovato barchino con 12 cadaveri
Ci sono anche una mamma col bimbo in braccio

Martedì 15 Ottobre 2019
Naufrafio Lampedusa: trovato barchino con dodici cadaveri in fondo al mare. C'è anche una mamma abbracciata a un neonato

È stato individuato dai sommozzatori della Guardia costiera il barchino naufragato a Lampedusa la scorsa settimana con a bordo una cinquantina di persone. L'imbarcazione si trova ad almeno 50-60 metri di profondità, con attorno almeno dodici cadaveri. Secondi il pm ci sarebbero altri corpi in fondo al mare.

Tra loro anche una giovane madre abbracciata al proprio figlio ancora piccolo. La barca è a poche centinaia di metri dal luogo del naufragio. I corpi senza vita saranno recuperati nei prossimi giorni, come apprende l'Adnkronos. Sono previsti almeno tre giorni per il recupero.

I cadaveri sono stati individuati da un robot subacqueo della Guardia Costiera che da giorni perlustrava tutta la zona. I cadaveri verranno recuperati già dai prossimi giorni. Verranno portati in superficie uno ad uno, grazie ai sommozzatori della Guardia costiera. 

 

Ultimo aggiornamento: 20 Ottobre, 11:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA