Mangia il sushi e finisce in rianimazione, 21enne con insufficienze multiorgano

Venerdì 29 Gennaio 2021
"Speravo de morì prima", la terza clip della serie su Francesco Totti

Si è sentita male subito dopo aver mangiato il sushi e ora si trova in rianimazione. Una ragazza di 21 anni di Foligno è stata portata con massima urgenza nella struttura di Anestesia e Rianimazione dei Trapianti e Chirurgia Maggiore dell’ospedale Riuniti di Ancona a causa di una grave intossicazione.

 

LEGGI ANCHE:

Covid, infermiera finge di vaccinare una signora anziana, la famiglia lo scopre e la fa licenziare

 

La ragazza si è sentita male poco dopo aver mangiato del sushi. Visto il malessere acuto è stata portata al pronto soccorso di Foligno dove i medici hanno stabilito il trasferimento a seguito delle gravi condizioni. La 21enne  ha una grave compromissione di organi, con varie insufficienze, in particolare un’insufficienza epatica dovuta a un'intossicazione alimentare, secondo i medici causata con molta probabilità dalla leptospirosi, una malattia infettiva acuta sistemica di tipo vasculitico, causata da spirochete del genere Leptospira.

 

I medici hanno sottoposto la giovane a un trattamento di depurazione continua del sangue con particolari filtri per l’eliminazione di sostanze tossiche e infiammatori. Sono in corso gli esami per capire con certezza cosa possa aver scatenato una tale intorssicazione, mentre i Nas sono inervenuti nel locale dove la 21enne ha acquistato il sushi per controllare eventuali anomalie e contaminazioni. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA