Coronavirus, allarme in Germania: 315 morti nelle ultime 24 ore, è il dato peggiore dall'inizio dell'epidemia

Giovedì 16 Aprile 2020
Coronavirus, allarme in Germania: 315 morti nelle ultime 24 ore, è il dato peggiore dall'inizio dell'epidemia

BERLINO - Nella Germania che vuole riaprire tra pochi giorni tutte le attività produttive non essenziali, c'è un dato che rischia di frenare i piani del governo federale e dei singoli 'Länder'. Nelle ultime 24 ore sono stati infatti registrati 315 nuovi decessi per coronavirus, il dato peggiore nel paese dall'inizio dell'epidemia.

LEGGI ANCHE:

Coronavirus, altri 34 dimessi nelle Marche, calano le persone ricoverate o in isolamento

Lo ha confermato il Robert Koch Institut, che in Germania diffonde quotidianamente i dati della pandemia nel paese. Con il record di deceduti in un singolo giorno, le vittime totali nel paese, dall'inizio dell'epidemia, diventano 3.569. Il tasso di letalità resta comunque relativamente basso, dal momento che i contagi accertati in tutto il paese sono 130.450Finora circa 77mila pazienti sono guariti dall'infezione, 4.500 in più rispetto alla precedente rilevazione.

Dall'inizio dell'epidemia sono stati eseguiti circa 1,73 milioni di test per il coronavirus (dato di ieri) e secondo gli esperti questo è uno dei motivi che hanno permesso alla Germania di contenere l'impatto del coronavirus più che in altri Paesi europei, dove il numero dei decessi è molto più elevato. Il Land più colpito resta la Baviera con oltre 35mila casi di contagio e 1.049 decessi. La Germania riaprirà lunedì prossimo molti negozi, mentre le scuole riapriranno il 4 maggio.

Ultimo aggiornamento: 15:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA