Coronavirus, 47 morti e 283 casi positivi in più: contagio invariato con il doppio dei tamponi

Martedì 9 Giugno 2020
Coronavirus, 47 morti e 283 casi positivi in più: contagio invariato con il doppio dei tamponi

In Italia altre 47 persone sono morte per conseguenze derivate dal coronavirus con il totale che è arrivato a 34.043, 79 in più rispetto ai dati diffusi ieri di cui sono da riferirsi a giorni precedenti provenienti dall'Abruzzo (solo 1 è di oggi). Ieri il dato era 65. È quanto ha diramato il dipartimento della Protezione civile nel bollettino di oggi martedì 9 giugno. Dei 47 decessi registrati oggi 15 provengono dalla Lombardia, 7 dal Piemonte, 6 dall'Emilia Romagna, 6 dal Veneto, 4 dalla Liguria, 3 dalla Toscana, 3 dal Lazio, 1 dalle Marche, 1 dall'Abruzzo (+32 riferiti a giorni precedenti), 1 dalla Puglia. Zero morti in Campania, Trentino Alto Adige, Sicilia, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Sardegna, Valle d'Aosta, Basilicata, Molise e Calabria. 

LEGGI ANCHE:

Tornare a stringersi la mano dopo la pandemia? Per gli epidemiologi bisognerà aspettare almeno un anno


Nonostante l'aumento dei tamponi, il doppio rispetto a ieri, resta sostanzialmente invariato il valore del contagio, sia a livello nazionale che in Lombardia. Sono 283 i casi positivi in più registrati oggi nel nostro Paese (ieri 280) di cui 192 in Lombardia (anche in questo caso con oltre doppio dei test: 9848 contro 4.488). Sotto controllo il resto delle Regioni con il solo Lazio ancora alle prese con il cluster dell'Irccs San Raffaele che anche oggi ha portato il contagio a quota 23. Alle sue spalle il Piemonte con 21 casi e l'Emilia Romagna con 18. Tutte sotto i dieci casi giornalieri il resto d'Italia con cinque regioni a contagio zero oltre alla provincia autonoma di Bolzano. 


Con 2.062 guariti o dimessi in più il numero di persone attualmente positive scende a 32.872, con una diminuzione di 1.858 unità. In calo anche le terapie intensiva, 20 in meno, e i ricoverati con sintomi, 148 in meno. 



IL BOLLETTINO DI OGGI

I casi Covid-19 in Italia dall'inizio dell'emergenza sono ora 235.561 (283 in più rispetto a ieri), di cui 34.043 morti e 168.646 guariti o dimessi, 2.062 nelle ultime ventiquattro ore. Il numero di attualmente positivi nel nostro Paese è di 32.872 persone, ieri era di 34.730, una diminuzione di 1.858 unità. 

I tamponi effettuati fino ad oggi sono 4.318.650, 55.003 nell'ultimo giorno. Il numero di persone realmente sottoposte al test sono 2.675.689. Ricordiamo che ogni persona può essere sottoposta a più di un tampone. 

Sono 263 i malati in terapia intensiva, 20 in meno rispetto a ieri. Di questi, 96 sono in Lombardia (-11). I ricoverati con sintomi sono 4.581, 148 in meno, e le persone in isolamento domiciliare sono 28.028 (-1690). 

Ultimo aggiornamento: 18:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA