Coronavirus, in Italia prezzi alle stelle per gli igienizzanti. Amuchina su Amazon a 98,99 euro

Domenica 23 Febbraio 2020
Coronavirus, in Italia prezzi alle stelle per gli igienizzanti. Politici e vip: «È sciacallaggio, non libero mercato»

Igienizzanti sempre più introvabili e costosi: a poco più di 48 ore dall'esplosione del focolaio del Coronavirus in Lombardia e in Veneto, in tutta Italia liquidi e gel per la disinfezione e la pulizia delle mani vengono venduti a prezzi assolutamente proibitivi. Le scorte nelle farmacie stanno esaurendo e sul web i prezzi sono schizzati fino a raggiungere cifre folli, ma solo in Italia.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, la direttrice del laboratorio di analisi dell'ospedale Sacco di Milano: «Non è pandemia, mi sembra una follia»




Il caso è stato denunciato da diversi esponenti politici ma anche alcuni vip. Anna Paola Concia, ex deputata del Pd, ha messo in evidenza che su Amazon gli igienizzanti all'estero vengono venduti a prezzi di mercato, mentre in Italia il costo è letteralmente lievitato fino a raggiungere cifre esorbitanti. Su Amazon.it, infatti, il gel Amuchina nel flacone da 80 millilitri viene venduto addirittura a poco meno di 25 euro, quando normalmente il suo prezzo non supera i cinque euro. Nella versione tedesca, invece, i prezzi sono ancora in linea con il mercato. «Perché su Amazon Italia costa di più?», si chiede Anna Paola Concia.



LEGGI ANCHE: Coronavirus: in Italia 122 contagiati. Nuovi casi in Valtellina e a Torino. 11 comuni isolati, scuole-atenei chiusi. Conte: «Pronti a usare forze armate»

Anche un'altra esponente politica, l'ex ministra Marianna Madia, ha evidenziato l'anomalia dei prezzi degli igienizzanti in Italia: «Nelle farmacie si fatica a trovare igienizzanti per le mani intanto su Amazon qualcuno vende con prezzi alle stelle. Non è libero mercato ma speculazione vergognosa. Farò interrogazione urgente ma anche Amazon faccia il suo per impedire vendite al rialzo».
 



Il caso è stato sottolineato anche dal rapper Frankie Hi-Nrg, che non usa mezzi termini e sceglie un hashtag particolare come #AmuchinatiDelBounty: «La concorrenza, quella tra gli sciacalli. Amazon Italia, non hai nulla da dire o, ancora di meglio, da fare? Siamo d'accordo che questa è una porcata inumana?».
 

Ultimo aggiornamento: 24 Febbraio, 08:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA