Cadaveri dei fidanzati scoperti in spiaggia, manca ancora la prova del Dna

Sabato 19 Settembre 2020

SAN BENEDETTO -  I corpi dell’uomo e della giovane donna trovati tra la spiaggia della Sentina e il tratto di mare al largo di Cologna Spiaggia, sono ancora fermi negli obitori di San Benedetto e Giulianova. La Procura della Repubblica non può infatti ancora disporre la restituzione delle salme alla relative famiglie perché manca l’ufficialità del fatto che quei due cadaveri appartengono a Marketa Adamcova e Tomas Cerveny, diciassette anni lei, quaranta lui, in vacanza a Martinsicuro dei quali non si hanno notizie dalla serata di sabato 29 agosto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA