Vanno a fuoco un appartamento e un garage per colpa di una di sigaretta: paura tra i condomini

Il garage a fuoco
Il garage a fuoco
di Emidio Lattanzi
3 Minuti di Lettura
Venerdì 27 Agosto 2021, 06:25

SAN BENEDETTO - Giornata di interventi per i vigili del fuoco del distaccamento di San Benedetto il cui lavoro, ieri, è iniziato all’alba. Sono infatti stati chiamati in via Susa, una traversa della Salaria a Porto d’Ascoli, a causa dell’incendio che si è sviluppato all’interno di un appartamento. 

 
Tutto è partito da un materasso che avrebbe preso fuoco a causa di una cicca di sigaretta. All’interno dell’abitazione, in quel momento, si trovavano nonna e nipote e uno dei due si sarebbe addormentato con la sigaretta accesa. Purtroppo il mozzicone è venuto a contatto con il materasso e in poco tempo si è scatenato l’incendio. I due sono fortunatamente riusciti a mettersi in salvo, evitando conseguenze fisiche e chiamando il 115. Sul posto sono intervenuti i pompieri che hanno spento il fuoco bonificando l’area ed effettuando tutti i sopralluoghi del caso.

Tanta è stata la paura anche tra i residenti che vivono nella abitazioni vicine che hanno visto il fuoco e il fumo fuoriuscire dalle finestre ed hanno pensato al peggio anche in considerazione dell’ora. Tutto è infatti accaduto poco dopo le sei del mattino e la paura tra i vicini è stata che chi stesse dormendo all’interno dell’appartamento nel momento in cui l’incendio è scoppiato, non avesse fatto in tempo a mettersi in salvo. Così, per fortuna, non è stato. Sempre a Porto d’Ascoli, poche ore dopo, intorno alle 11 del mattino, è invece avvenuto un altro incendio. E’ accaduto in via Mare ed ha interessato un garage che si trova sul versante settentrionale della strada, nel tratto a ridosso dell’intersezione con la Statale 16.

Il locale adibito a deposito di materiale vario era completamente avvolto dalle fiamme e sulle cause sono in corso sopralluoghi e ispezioni dei pompieri e dei carabinieri ma si tratterebbe comunque di un episodio di natura accidentale e non dolosa, stando a quanto si apprende. La squadra dei pompieri di San Benedetto è intervenuta con due autobotti e ha provveduto a spegnere le fiamme e successivamente a bonificare il garage. Tanti i danni ma, fortunatamente, nessun ferito. Sul posto sono andati anche gli agenti della Polizia Locale. 

L’allarme è scattato intorno alle 11 e il lavoro dei pompieri è andato avanti fino quasi alle 16. La colonna di fumo sprigionata dall’incendio per lungo tempo è stata visibile anche a parecchie centinaia di metri di distanza dal luogo in cui è ubicato il garage tanto che in molti hanno postato sui social delle foto che, a distanza, ritraevano la fitta coltre dando il senso di una specie di scenario apocalittico. Immancabile la freddure della pagina Gta Sun Beach: «A Porto d’Ascoli piace l’odore del Napalm al mattino» citando una celebra frase del film Apocalypse Now.

© RIPRODUZIONE RISERVATA