Ascoli, Polizia interrompe la spaccata:
folle inseguimento sull'auto rubata

Venerdì 27 Aprile 2018
Ascoli, Polizia interrompe la spaccata: folle inseguimento sull'auto rubata

ASCOLI – Avevano bloccato la strada con un mezzo di traverso, spaccato la vetrina e già “imbragate” le slot machine per portarle via, ma l’arrivo dei poliziotti ha mandato in fumo il colpo.

Alle ore 2,10  circa, una pattuglia della Volante della Questura di Ascoli, transitando sulla Strada Provinciale  1 Bonifica  all’incrocio con via Tronto notava un’autovettura  Fiat Doblò privo di persone a bordo, parcheggiata in maniera anomala a sbarrare l’accesso alla via che conduce verso Maltignano in prossimità del retro dell’Area di Servizio SirioGrill, obiettivo di precedenti furti e rapine.

Gli Agenti di Polizia, insospettitisi, raggiungevano immediatamente l’area di servizio attraverso il raccordo Ascoli-Mare ove  intercettavano un individuo a bordo di un Ford Transit, che vistosi sorpreso, partiva velocemente speronando frontamente la Fiat Bravo della Polizia e dandosi alla fuga in direzione Ascoli Piceno. Dopo un breve inseguimento il malfattore andava a sbattere contro un cancello di recinzione, posto a protezione di un campo agricolo, facendo perdere le proprie tracce.

Nel frattempo veniva fatta convegere un’altra Volante della Polizia nell’area di Servizio dove c’erano  altri malviventi  intenti a portare a termine l’evento criminoso. I  due Poliziotti entravano all’interno del Bar constatando che  i malviventi avevano abbandonato il luogo del furto lasciando le macchinette Slot a terra  legate con una catena. Da accertamenti successivi, si veniva a conoscenza che i due mezzi usati per il furto erano stati rubati la sera precedente in una ditta di Monteprandone.

Ultimo aggiornamento: 15:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA