Assembramenti all'ospedale, prelievi solo su appuntamento

Sabato 20 Giugno 2020
Assembramenti all'ospedale, prelievi solo su appuntamento

 ASCOLI - A partire dalla prossima settimana, gli accessi ai punti prelievi per le prestazioni di laboratorio analisi, verranno consentiti solo su prenotazione. Una decisione della direzione dell’Area Vasta 5, visto il grande afflusso di persone che stazionano nelle sale di aspetto dei punti prelievi, non consentendo il mantenimento della distanza di sicurezza. Il provvedimento riguarda tutti i punti prelievi dell’Area Vasta 5,:per Ascoli, il laboratorio analisi dell’ospedale Mazzoni e quello all’ex Gil. 
La direzione dell’Area Vasta 5 ha constatato l’ingente flusso di utenti verso i laboratori analisi di Area Vasta e al fine di garantire il necessario distanziamento legato all’emergenza Covid-19 ed evitare al tempo stesso il disagio o ai cittadini derivante da un eccessivo stazionamento negli spazi antistanti l’area ospedaliera ha disposto che le prestazioni di laboratorio analisi, saranno eseguite esclusivamente su prenotazione. Tutti gli utenti, pertanto, sono tenuti a prenotare anticipatamente la prestazione di prelievo tramite il servizio Zerocodalab accessibile, alternativamente, da totem presenti nel corridoio di accesso ai laboratori analisi delle due sedi di Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto, oppure, mediante l’utilizzo dell’App Zerocoda Area Vasta 5 installabile su smartphone, o, infine, collegandosi al sito web https://areavasta5.zerocoda.it/. 
E gli anziani che sono quelli più in difficoltà con la tecnologia?Per consentire alle persone anziane di poter procedere alla prenotazione, la direzione dell’Area Vasta 5 ha previsto anche la possibilità di prenotare, a partire da lunedì, attraverso il numero telefonico dedicato 0735/793508, attivo in questa prima fase di avvio dalle ore 11 alle ore 13 dal lunedì al venerdì. Il numero telefonico gestisce la prenotazione per i punti prelievo dell’intera Area Vasta 5. La prenotazione delle prestazioni di laboratorio, consente un accesso ordinato alla prestazione e non prevede l’entrata con priorità (gravidanza, disabilità etc). La disposizione della direzione dell’Area Vasta 5, mira a regolamentare l’afflusso di utenti ai laboratori di analisi, che nei giorni corsi sono stati presi d’assalto dai pazienti, i quali, in attesa di poter effettuare il prelievo hanno occupato, senza mantenere la distanza di sicurezza, tutte le sale di attesa che si trovano negli spazi antistanti i Laboratori stessi. In pratica, il paziente che dovrà effettuare un prelievo, dopo essersi prenotato scegliendo giorno, ora e sede di accesso al laboratorio di analisi, dovrà presentarsi all’appuntamento non più di cinque minuti prima dell’orario prenotato e non è prevista nessuna tolleranza per eventuali ritardi anche se minimi. 
All’orario indicato, il paziente verrà chiamato allo sportello per il disbrigo delle pratiche amministrative e subito dopo verrà chiamato nella sala del punto prelievo. In media, sono stati calcolati cinque minuti a paziente tra la chiamata allo sportello e le operazioni di prelievo. In questo modo, essendo tre gli sportelli attivi, nell’arco di due ore e mezzo, dovrebbero essere effettuati circa novanta prelievi ad altrettante persone. Quello che si raccomanda la direzione dell’Area Vasta 5, alle persone che devono effettuare la prestazione è la massima puntualità, senza la quale c’è il fondato rischio di non poter effettuare il prelievo. Con questo sistema, nelle sale di attesa dovrebbero sostare dalle sette alle dieci persone, evitando il pericolo di sovraffollamento. Inoltre, Zerocoda è sincronizzato con il sistema di chiamata del punto prelievi e dotato di una funzione di controllo che permette di monitorare e visualizzare il numero di utenti prenotati e lo stato di affollamento del punto prelievi.
Nino Orrea
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA