Ascoli, rifiuti e siringhe in piazza Diaz: bimbi a anziani sotto scacco dei vandali

Venerdì 10 Luglio 2020 di Filippo Ferretti
Ascoli, rifiuti e siringhe in piazza Diaz: bimbi a anziani sotto scacco dei vandali

ASCOLI - È uno degli angoli di Ascoli che fa più discutere da anni, perché ritenuto insicuro, vittima dei vandali e anche sporco. Parliamo della piazzetta Diaz, sempre nel mirino dei professionisti del degrado. L’area è spesso frequentata da mamme con bambini e gruppi di pensionati, per cui si può capire il grado di preoccupazione di chi frequenta la piazzetta di Campo Parignano quando si scoprono episodi di grande pericolosità.

LEGGI ANCHE:
Schianto frontale sulla Statale tra una minicar ed una Bmw: grave un ragazzino di 15 anni

Si sente male 13 miglia al largo: marinaio stabilizzato con l'assistenza telefonica e salvato dalla motovedetta

Nelle ultime ore, presso i lati dello spazio riservato ai giochi sono stati ritrovati parecchi rifiuti, anche di una certa pericolosità, come siringhe usate buttate a terra. Il giorno precedente, l’unica fontanella presente, d’estate presa d’assalto da ragazzini assetati dopo gli scivoli, era diventata ricettacolo di “bisognini” di cani, raccolti da terra e dalle aiuole da parte di ignoti, che l’hanno sporcata completamente. 
 
Scarsa cura
Un episodio spiacevole, perché sarebbe bastato gettare tali residui all’interno del cestino dei rifiuti posto a pochi metri dalla fontanella per toglierli di mezzo. In questo modo, invece, non solo tutto ciò ha sporcato pesantemente la fontanella d’acqua ma ha reso difficile, se non impossibile, l’avvicinarsi da parte di chi aveva bisogno di bere o di rinfrescarsi. «Il cemento che copre una parte della piazzetta è orribile a vedersi ed è anche molto pericoloso per i bambini più piccoli, che qui corrono e giocano» aggiungono alcuni genitori circa i problemi che la zona presenta e che devono essere al più presto risolti. Come è avvenuto con l’allestimento dell’impianto di videosorveglianza, mai così stato urgente in questo slargo di Campo Parignano, dati gli innumerevoli problemi rilevati negli ultimi tempi.
Il commento
La situazione non è sfuggita al Coordinamento antidegrado per Ascoli, da sempre attenta a immortalare scenari a rischio, che ha pubblicato sulla propria pagina Facebook tutte le immagini dei rifiuti rinvenuti in loco. «I lavori di ristrutturazione di piazza Diaz risalgono al 2011: è necessario risistemare tanto, anche le aiuole, affinché i bambini ne ricevano un buon esempio» affermano i responsabili del Direttivo antidegrado, rivolgendo esplicitamente l’invito ai membri dell’associazione di volontariato Angeli del bello, da sempre sensibili nell’attivarsi, a dare un colpo di spugna alle brutture messe in atto dagli incivili. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA