Tragedia al porto di Ancona
Oggi l’ultimo saluto a Luca

Tragedia al porto di Ancona
Oggi l’ultimo saluto a Luca
nella chiesa delle Grazie
ANCONA - È il giorno più doloroso, quello dell’ultimo saluto a Luca Rizzeri, il 34enne agente marittimo, padre di due bambini, che ha perso la vita nel tragico incidente di lunedì alla banchina 23. I funerali oggi alle 10.30 nella parrocchia delle Grazie. Intanto, prosegue l’indagine della Capitaneria, coordinata dalla procura che ha iscritto nel registro degli indagati, ipotizzando il reato di omicidio colposo, il 51enne ucraino comandante della nave da cui si è spezzata la cima che ha investito e ucciso Rizzeri. Si ipotizza un concorso di cause: l’usura del cavo (il pm Lioniello ha incaricato un perito per analizzarlo) e una manovra errata del comandante, dovuta all’eccessiva velocità con cui è entrato in porto. Poiché la scatola nera, sequestrata dagli inquirenti, è risultata malfunzionante e non avrebbe registrato dati da marzo, la nave potrebbe essere sottoposta a fermo amministrativo. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 14 Giugno 2019, 04:05 - Ultimo aggiornamento: 14-06-2019 10:04

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO