Morte choc, giovane di 20 anni
​si è avvelenato a casa di un amico

Giovedì 14 Luglio 2016
Morte choc, giovane di 20 anni si è avvelenato a casa di un amico
SERRA SAN QUIRICO - Una morte dovuta all'inalazione di una sostanza tossica ma non un suicidio. Hanno preso questa piega le indagini dei carabinieri di Fabriano sul decesso di un ventenne di Serra San Quirico morto nell'abitazione di un amico. Il ragazzo avrebbe inalato da una bomboletta una sostanza con l'intento di sballare ma, o per inesperienza o per sovraddosaggio, avrebbe avuto una crisi che non gli ha lasciato scampo. I carabinieri attendono ora gli esiti della autopsia. Ultimo aggiornamento: 15 Luglio, 12:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA