Osimo, accusato di molestie: Bravi
torna a casa dopo 4 anni d'inferno

Accusato di molestie:
Bravi torna a casa dagli Usa
dopo 4 anni d'inferno
di Giacomo Quattrini
OSIMO - Pierino Bravi è tornato a casa. Osimo può tirare un sospiro di sollievo e la sua famiglia e la sua azienda di Montecamillone possono fare festa. L’incubo - l’uomo nel 2014 era stato arrestato negli Stati Uniti per molestie sessuali - è finito ieri, quando Pierino s’è presentato nella sede della Bravi Isol, lungo l’Adriatica. L’imprenditore, 61 anni, dopo 1.570 giorni è tornato in Italia. Ieri mattina sono stati la moglie Lorella e i figli Giacomo e Mauro ad andare a prenderlo all’aeroporto di Roma.
Nel primo pomeriggio si è presentato in azienda, dove i lavoratori della Bravi Isol sono rimasti senza fiato nel vederlo varcare la porta dell’ufficio e del capannone dopo oltre quattro anni di assenza. Tantissima l’emozione per il suo inaspettato rientro.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoled├Č 11 Luglio 2018, 12:53 - Ultimo aggiornamento: 12:53


á