Loreto, sorpresi con l'eroina
nella Bmw, denunciati due operai

Loreto, sorpresi con l'eroina nella Bmw, denunciati due operai
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 14 Ottobre 2015, 12:27 - Ultimo aggiornamento: 12:33

LORETO - Sopresi con un grammo di eroina in auto, due operai sono stati denunciati dai carabinieri. Ieri sera alle 19,30 in località Grotte i militari del Nucleo Operativo della Compagnia di Osimo individuavano due individui a bordo di un’autovettura BMW 320, che si aggiravano tra le abitazioni private della zona residenziale con fare sospetto. I militari operanti procedevano immediatamente al controllo dell’auto, rinvenendo due dosi di cocaina del peso complessivo di un grammo e identificando gli occupanti in T.A. di anni 28 e G.U. di anni 27, entrambi albanesi residenti a Porto Recanati, operai regolari con il permesso di soggiorno. Dopo un ulteriore approfondito controllo, emergeva che uno di essi era in possesso della somma di 800 euro costituita da banconote di piccolo taglio, risultata frutto dell’attività di spaccio condotta da entrambi. Venivano quindi effettuate le perquisizioni presso le rispettive abitazioni con l’intervento di una unità cinofila del Nuclelo Carabinieri di Pesaro, con cane specializzato per la ricerca di stupefacenti, senza rinvenire altro. La sostanza stupefacente e il denaro venivano sottoposti a sequestro e i due denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA