In 660 si vaccinano al camper, merito anche della Croce Rossa: i ringraziamenti di Bravi

Sabato 25 Settembre 2021
In 660 si vaccinano al camper, merito anche della Croce Rossa: i ringraziamenti di Bravi

JESI -  Dopo l’assistenza alla popolazione prestata dai volontari nei centri vaccinali cittadini, due membri del comitato jesino della Croce Rossa hanno avuto un ruolo attivo nella settimana della Vaccinazione Itinerante in Vallesina, partecipando all’importante iniziativa coordinata dalla dott.ssa Marcella Coppa ed effettuata da medici e infermieri del Dipartimento di Igiene e Prevenzione dell’Area vasta 2. Da 15 al 21 settembre un camper vaccinale, con il simbolo benaugurante del quadrifoglio, ha fatto tappa a Jesi, Belvedere Ostrense, Angeli di Rosora e Mergo, Castelplanio e Poggio San Marcello, San Paolo di Jesi, Filottrano, Cingoli e Monte Roberto.

 

Il camper ha sostato in aree facilmente raggiungibili dalla popolazione, per offrire un’ulteriore possibilità di vaccinarsi a quanti non avevano potuto o voluto farlo precedentemente. Ed è stato un successo dal momento che ben 660 persone hanno risposto all’invito sottoponendosi alla vaccinazione. «È per me motivo di grande orgoglio e soddisfazione poter comunicare che ancora una volta la CRI di Jesi ha svolto un servizio importante a beneficio della cittadinanza, contribuendo a combattere la diffusione del COVID -19 attraverso la vaccinazione», scrive il presidente della Cri jesina Francesco Bravi ringraziando in particolare il dipendente Alessandro Chiodi, responsabile della logistica, e il volontario Dino Curzi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA