Il piatto del cuore servito al ristorante
“Da Nialtri” per aiutare i piccoli malati

Il piatto del cuore servito
al ristorante “Da Nialtri”
per aiutare i piccoli malati
MONTEMARCIANO - Un piatto speciale servito al ristorante “Da Nialtri” a Marina di Montemarciano per aiutare i piccoli malati oncologici del Salesi. Un giovedì davvero solidale quello appena trascorso che ha visto i clienti del ristorante sul mare ordinare in massa il “primo della nonna”. Il ricavato è stato totalmente devoluto al reparto di Oncoematologia dell’ospedale pediatrico di Ancona. Sono stati serviti 164 primi della nonna, una pasta con un ragù di pesce, per un importo di 1.640 euro a cui poi è stata aggiunta un’altra somma raccolta tra i clienti per arrivare al totale di 1.846,87 euro. Questa la cifra del bonifico effettuato.

 
Una giornata di solidarietà organizzata al ristorante “Da Nialtri”, dai titolari Alberto e Stefano, che hanno deciso di rinunciare all’incasso del primo piatto per una buona causa. I soldi serviranno ad acquistare un’apparecchiatura che servirà per il monitoraggio dei parametri vitali dei piccoli pazienti affetti da neoplasie. I clienti, accorsi numerosi, hanno potuto unire il piacere di un’ottima cena o pranzo a un gesto solidale. I dieci euro pagati per il primo, che avrebbero speso ugualmente andando in qualsiasi altro ristorante, serviranno ad aiutare i bambini meno fortunati. A fine serata, nel segno della massima trasparenza, è stato fatto il conto dei soldi raccolti. Inizialmente i 1.640 euro del conto della pasta a cui poi, con un ulteriore slancio di beneficenza, si sono sommati gli altri offerti come extra dai commensali per arrivare alla somma conclusiva. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 24 Maggio 2019, 21:36 - Ultimo aggiornamento: 24-05-2019 21:36

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO