Ancora crolli al cimitero: cede anche la zona a fianco di quella già transennata. Familiari esasperati

Martedì 29 Settembre 2020
Fabriano, ancora crolli al cimitero: cede anche la zona a fianco di quella già transennata

FANO - Nuovi crolli nel cimitero di Santa Maria, a Fabriano. Sono avvenuti nel reparto 9, nelle vicinanze della zona transennata da giugno sempre a causa di altri crolli. I familiari dei defunti seppelliti (circa 1.500) sollecitano l’inizio dei lavori per sistemare l’area.

LEGGI ANCHE:
Rissa tra ubriachi: ucraino dal pugno pesante stende un connazionale e lo manda all'ospedale, denunciato

Cammina per strada e trova a terra il corpo senza vita di un uomo dopo un volo di 10 metri dal terrazzo

I proprietari dei loculi del reparto 8, dopo i crolli di questa estate, vista l’inagibilità, hanno indetto una riunione per metà ottobre per fare il punto della situazione. Quelli che si è verificato nei giorni scorsi è il terzo episodio nell’arco di pochi mesi nel cimitero più grande della città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA