Croce Gialla, operatori aggrediti da tre energumeni: volevano soccorrere una donna ubriaca

Domenica 14 Novembre 2021
Un'ambulanza della Croce Gialla di Ancona

ANCONA - Chiamati a soccorrere una donna che aveva bevuto troppo, gli operatori della Croce Gialla di Ancona sono stati assaliti da tre energumeni che volevano impedire l'intervento. Sono dovuti intervenire i carabinieri per consentire il trasporto della donna al pronto soccorso dell'ospedale di Torrette.

E' successo ieri sera, alle 21, nella piazzale davanti alla Coop al Piano. La donna, una 31enne ospite di una struttura di accoglienza, si è sentita male per l'alcol ingerito. Quando il personale della Croce Gialla è arrivato, i tre che erano con la donna, anche loro alterati dall'alcol, si sono mostrati particolarmente aggressivi, sostenendo che non c'era bisogno del loro intervento.

Gli operatori si sono messi al sicuro all'interno dell'ambulanza e hanno chiamato i carabinieri. Solo dopo l'arrivo dei militari, è stato possibile soccorrere la donna con un codice di media gravità. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA