Covid, due casi di contagio al tribunale civile: scatta l'emergenza, l'appello del presidente degli avvocati

Lunedì 8 Novembre 2021
Covid, due casi di contagio al tribunale civile: scatta l'emergenza, l'appello del presidente Miranda

ANCONA - Il Covid irrompe anche in tribunale. Due persone del personale degli uffici risultato contagiate, scattano le misure di emergenza. E arriva anche la nota di Maurizio Miranda, presidente dell'Ordine degli avvocati di Ancona che recita così: «Dopo essere stato informato di due casi positivi tra il personale degli uffici del Tribunale Civile, fortunatamente non gravi per la salute degli interessati, mi preme raccomandare ai colleghi di utilizzare tutti gli strumenti già sperimentati nel corso dello scorso lockdown, per accedere ai servizi di cancelleria e indispensabili per non rallentare l'attività degli uffici».

LEGGI ANCHE:

Esce di casa in piena notte e suona i campanelli dei citofoni dei palazzi del quartiere

Il presidente dell'Ordine di Ancona indirizzerà il documento ai colleghi con la speranza che la raccomandazione venga presa nella massima considerazione. «Purtroppo  stiamo registrando una recrudescenza dei casi di contagio - prosegue Miranda - e anche il comparto giustizia non poteva esserne immune. Nel periodo di lockdown abbiamo sperimentato l'utilizzo di modalità differenti e alternative rispetto a quelle tradizionali per accedere ai servizi e svolgere la propria attività presso gli uffici in sicurezza. Conto sul senso di responsabilità che gli avvocati e non solo hanno dimostrato in questi mesi per preservare la salute di tutti».

Ultimo aggiornamento: 9 Novembre, 08:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA