Ubriaco orina sul distributore di sigarette e lo danneggia, poi aggredisce i poliziotti e finisce la serata in manette

Ubriaco orina sul distributore di sigarette e lo danneggia, poi aggredisce i poliziotti e finisce la serata in manette
Ubriaco orina sul distributore di sigarette e lo danneggia, poi aggredisce i poliziotti e finisce la serata in manette
3 Minuti di Lettura
Lunedì 4 Aprile 2022, 14:56

ANCONA - Ubriaco orina sul distributore di sigarette e lo danneggia, poi aggredisce i poliziotti e finisce la serata in manette. È successo sabato notte in via Falminia, con protagonista un 55enne già noto alle forze dell'Ordine. Dopo lo "show" ha tentato di saltare al collo di un agente. È stato arrestato con le accuse di oltraggio, violenza e resistenza ad un pubblico ufficiale e lesioni; scatta anche la multa per ubriachezza molesta.

Dipendente di un istituto scolastico suicida. La vittima è un uomo, ignoti i motivi del gesto estremo

Nella serata di sabato le Volanti della Polizia sono intervenute presso un bar in via Flaminia, dove era stato segnalato un uomo che stava danneggiando un distributore esterno di tabacchi, dopo aver urinato nelle vicinanze. I poliziotti hanno individuato l'uomo, visibilmente alterato dall’abuso di sostanze alcoliche, come si poteva desumere dall’alito vinoso, dal tono di voce molto elevato, dal suo equilibrio precario, nonché dall’incapacità di formulare frasi di senso compiuto. Durante le fasi dell’identificazione, l’uomo iniziava immediatamente a dare in escandescenza, rivolgendo agli Agenti frasi oltraggiose e minatorie. Gli operatori, al fine di non aggravare la situazione, cercavano di instaurare un dialogo con il soggetto, richiamandolo ad un comportamento consono, ma inutilmente. Non contento della sua condotta offensiva, all’improvviso l’uomo si scagliava contro uno degli Agenti, cercando di colpirlo al collo.

Alla luce di tale aggressione, i poliziotti decidevano di immobilizzare il soggetto e portarlo in Questura, dove proseguiva nel suo comportamento molesto ed aggressivo. Dai successivi accertamenti, risultava trattarsi di un cittadino italiano di 55 anni, con a carico numerosi precedenti di polizia. Per quanto indicato, l’uomo veniva tratto in arresto per i reati di oltraggio, violenza e resistenza ad un pubblico ufficiale e lesioni; veniva inoltre sanzionato amministrativamente per ubriachezza molesta. Questa mattina l’Autorità Giudiziaria provvedeva a convalidare l’arresto, disponendo inoltre la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA