Infarto mentre gioca con i figli: vano ogni tentativo di soccorso, muore in ospedale a 35 anni

Infarto mentre gioca con i figli: vano ogni tentativo di soccorso, muore in ospedale a 35 anni
Infarto mentre gioca con i figli: vano ogni tentativo di soccorso, muore in ospedale a 35 anni
2 Minuti di Lettura
Giovedì 3 Febbraio 2022, 14:37 - Ultimo aggiornamento: 4 Febbraio, 08:54

ANCONA - E’ tornato a casa come ogni sera e dopo aver salutato la moglie peraltro in stato interessante si è fermato a giocare con gli altri due bambini in attesa di mettersi a tavola. Sono questi gli ultimi istanti di vita di un papa di 35 anni poi stroncato da una improvvisa crisi cardiaca. Il fatto è accaduto ieriattorno alle 19,30 in un appartamento in zona Pietralacroce ad Ancona

Covid, la curva delle Marche si abbassa ancora: 4.607 positivi e incidenza giù, ma due province corrono/ Il trend

Ad allertare il 112 ci ha pensato la moglie che ha raccontato del malore che aveva colpito il consorte. In pochi secondi la macchina dei soccorsi si è messa in movimento. A Pietralacroce a sirene spiegate è arrivato l’automedica del 118 oltre ad un mezzo della Croce Gialla di Ancona. Una volta all’interno dell’appartamento i soccorritori si sono subito resi conti delle condizioni disperate dell’uomo. Oltre al massaggio cardiaco è stato utilizzato il defibrillatore con il personale medico che ha fatto ricorso anche ad una massiccia terapia farmacologica.  Ad un certo punto l’attività cardiaca sembrava essersi minimamente stabilizzata se pur non in maniera del tutto costante quanto è bastato per far scattare il trasferimento in codice rosso avanzato al pronto soccorso dell’ospedale Regionale di Torrette. Dove però, purtoppo, è morto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA