La Vuelle vista dall'ex Baioni: «Giocatori valorizzati al massimo da Repesa, Cain è straordinario»

Mercoledì 28 Aprile 2021
Il pesarese Giacomo Baioni, 45 anni, assistente allenatore a Brescia

PESARO  - «I giocatori sono stati valorizzati al massimo per quello che è l’apporto che potevano dare. Cain è stato uno dei tre migliori centri del campionato, ho avuto il grande piacere di apprezzarlo come persona, Massenat è un giocatore di livello». Parole e musica di Giacomo Baioni, pesarese classe ’76, dall’estate 2019 assistente allenatore a Brescia, che valuta la stagione della Carpegna Prosciutto. «La squadra ha messo in mostra un eccellente basket, a grande velocità, condivisione della palla, impatto difensivo per una grande parte dell’annata. Ha dato piacere vedere Pesaro anche da spettatore. L’immagine è molto positiva. Cain è un giocatore straordinario. Repesa è stato veramente bravo nel valorizzarlo, perché avere un cinque che è il playmaker aggiunto e ti dà quella profondità è una grande cosa. Tyler è altruista, fa blocchi, prende rimbalzi, domina in area, è super sul pick and roll, abbiamo un eccellente rapporto ed è un ragazzo d’oro».

Ultimo aggiornamento: 17:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA